Atto di matrimonio 1845: le professioni

Un secolo e mezzo fa i mestieri dei nostri antenati erano molto diversi dai nostri: ne è un esempio il seguente atto di matrimonio redatto nel 1845 a Saponara, in provincia di Messina.

Atto_matrimonio_img
Nel riquadro rosso: “di professione fa carbone […], figlio di Giuseppe di professione bracciale […] e di Teresia Venuto di professione filandiera […]”

Il “carbonaio” viene indicato come colui che fa carbone, mentre il contadino è il bracciale (bracciante); per le donne l’occupazione più frequente era quella della filandiera.